Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da dicembre 6, 2015

Il transito della disperazione - di Gianni Peteani

Il transito dei migranti, il transito di quanti fuggono da guerre, da persecuzioni, da miseria e da fame. Il viaggio infinito dei tanti che non arriveranno mai, la diaspora di coloro che saranno bloccati, umiliati, depredati di ogni ultima dignità e infine respinti. Nel gennaio di settant'anni fa, dai binari celati dal Silos, nella Stazione ferroviaria di Trieste, si ultimava l'abominio della deportazione nei Lager nazisti. Da questo stesso luogo, meta odierna di nuova disperazione partì, negli anni dell'occupazione tedesca, il 70% dei deportati dall'Italia con destinazione Auschwitz. Il penultimo convoglio della morte partì l'11 gennaio 1945 diretto al Campo di sterminio femminile di Ravensbruck. L'ultimo, sabato 24 febbraio ‘45 scaraventò i martiri nell'inferno di Bergen Belsen. Quasi un mese dopo l'avvenuta liberazione di Auschwitz.  Anche nelle ultime tragiche fasi della Seconda Guerra Mondiale Trieste ebbe un ruolo strategico fondamental…