Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da ottobre 12, 2018

Laboratorio di scienze - filastrocca della maestra Marzia Cabano

Quanti fumi!

Oggi non ho scritto scemenze,

ma una poesia bella su scienze,

parla di insetti e di provette,

di fumi neri e di pinzette,

di acqua, di aria e di vapore,

di carbone, di rumore e di motore,

di semi, di germogli e pianticelle…

Secondo voi ho scritto scemenze?

Allora non vi piace proprio scienze!

Marzia Cabano


Geometria fa rima con poesia - filastrocca della maestra Marzia Cabano

Geometria fa rima con poesia




Oggi scrivo una poesia

Su matematica, su geometria,

parla di tante operazioni,

di confronti e misurazioni,

di prestiti, di riporti,

di righelli lunghi e corti,

di rettangoli, di quadrati,

di problemi, di risultati…

Ho appena scritto una poesia,

la piu’ strana che ci sia!

Marzia Cabano

Diamo un po' i numeri - filastrocca della maestra Marzia Cabano

Diamo un po’ i numeri!


ZERO  severo,

UNO nessuno

DIECI ceci



CENTO, che spavento!

MILLE fa scintille!

DIECIMILA fa la fila,

CENTOMILA! Alta è la pila!



UN MILIONE in un paesone,

UN MILIARDO è già un azzardo…

I numeri sono affascinanti

e piacciono a tutti quanti!

Marzia Cabano

La fila dei numeri - filastrocca della maestra Marzia Cabano

La fila è lunga

Uno, nessuno, centomila,
dei numeri è lunghissima la fila!
Corto, lungo, alto, basso, piatto,
con i confronti io divento matto!
È bello contare, è bello misurare,
aggiungere, togliere e poi ricontare…
Fino a quando davvero non mi stufo,
io conto tutto, anche in cielo gli ufo:
uno! Due! Tre! Li vedi pure te?
Sono là, tra le nuvole ed il monte
e l’arcobaleno lo usan come ponte!

Marzia Cabano