Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da agosto 6, 2018

Il professore si interroga - di Laura Alberico

Siamo abituati da sempre a formulare domande, un percorso unidirezionale quasi obbligato, consapevoli fino a un certo punto di essere nel giusto, chiusi spesso in un cerchio dentro il quale esigere, accontentarsi o rifiutare, paradigmi di una scuola che fatica a stare al passo con i tempi. Fuori c'è il mondo, il tutto e il suo contrario, una legge di gravità che cancella quotidianamente i buoni propositi, le giuste intenzioni, le verità sbiadite che sfumano spesso senza prendere forma perché legate ad un passato in lenta agonia. Parole che si rincorrono e volano leggere, con la certezza di contenere senso e significato, orme di uno spazio e di un tempo che vorrebbe rinascere ogni volta con l'entusiasmo della prima volta. Il professore quasi sempre non ama interrogarsi, il punto di domanda fa nascere dubbi, esitazioni che possono rimettere in gioco competenze stratificate con l'esperienza, capacità affinate con la buona comunicazione, desideri di obiettivi e programmi semp…