Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da settembre 8, 2015

E' più importante la motivazione dell'insegnante o il libro di testo? - di Lucio Garofalo

Alla luce della mia esperienza professionale, ho avuto modo di riscontrare come i libri scolastici siano in genere (non sempre) di un tedio mortale, in quanto aridi, se non addirittura vuoti, spesso banali, convenzionali o stereotipati, per cui non agevolano affatto l'opera dell'insegnante, ma al massimo servono quali noiosi eserciziari e testi di verifica. Ne consegue che la passione per i libri e la cultura non si potrà mai accendere in seguito ad uno studio acritico, cioè meccanico e mnemonico, condotto sui testi adottati a scuola, che rischiano di sortire l'effetto esattamente contrario, ossia il disamore e la disaffezione verso lo studio, i libri e la scuola. La ripetitività e la prevedibilità sono le più acerrime ed antitetiche avversarie della passione e dell'immaginazione creativa. Le prime provocano la morte spirituale, la cessazione del "viaggio intellettuale" che un buon libro riesce a stimolare. Viaggio inteso e vissuto come incessante avventura …

Lo Hobbit di J R R Tolkien

qui sopra videolezione del professore su youtube
qui sotto: audiolezione del professore in mp3
"Lo Hobbit" di J.R.R. Tolkien recensione didattica di Luigi Gaudio in mp3, disponibili anche il formato audiowma, le slide in power point e il testo della lezione anche in formato doc per word
Lo Hobbit di J.R.R. Tolkien di Luigi Gaudio Il genere fantasy
È opinione corrente che il genere fantasy rappresenti una letteratura buona solo per i ragazzi, se non addirittura i bambini, insomma una narrativa di serie B. Eppure questo romanzo ha molto da dire agli uomini di oggi.
Il successo di Tolkien
Tolkien scrisse Lo Hobbit nel 1937, poco prima della seconda guerra mondiale, e poi la sua trilogia del Signore degli anelli nel secondo dopoguerra. Ebbene, di questi libri si sono venduti in totale più di 300 milioni di copie, più di qualsiasi altro scrittore contemporaneo. Perché? Risponde a questa domanda Michael Tolkien, il figlio dello scrittore, spiegandoci appunto cosa ha da dire un romanz…

Dalla rivoluzione urbana alla storia degli Ebrei

qui sopra videolezione del professore su youtube
qui sotto: audiolezione del professore in mp3
Dalla rivoluzione urbana alla storia degli Ebrei approfondimento di storia antica di Luigi Gaudio in mp3, disponibili anche il formato audio wma, le slide in power point e il testo della lezione anche in formato doc per word

Dalla rivoluzione urbana alla storia degli Ebrei
Abramo La storia degli Ebrei inizia con la figura di Abramo, che rappresenta una specie
di punto di raccordo, di legame originario, con la tribù degli Amorrei, e in
generale con il mondo della Mesopotamia, proprio quel mondo che sarà poi
fortemente criticato, demonizzato e aborrito nelle pagine della Bibbia. Abramo Prima di tutto occorre chiedersi: Abramo è un personaggio storico? Gli studiosi
certamente sono divisi su questo argomento, ma a noi piace comunque
sottolineare il fatto che, come accade anche per altre pagine della
Bibbia,  e come insegnano archeologi come
Keller, Piccirillo, Buccellati e altri, molti sono i riscont…

Esodo giuliano dalmata

qui sopra videolezione del professore su youtube
qui sotto: audiolezione del professore in mp3
Esodo giuliano-dalmataapprofondimento di storia contemporanea di Luigi Gaudio in mp3, disponibili anche il formato audio wma, le slide in power point e il testo della lezione anche in formato doc per word
Esodo giuliano-dalmata di
Luigi Gaudio Le foibe Queste cavità carsiche, dove
prima della seconda guerra mondiale erano gettate carcasse di animali, o
residuati bellici della prima guerra mondiale, furono poi utilizzate per
nascondere alla vista i cadaveri degli italiani giustiziati, dal momento che
potevano essere profonde anche centinaia di metri. La più famosa, quella di
Basovizza, era in realtà una cava, ma fu poi utilizzata come le foibe, e
siccome era molto capiente, accolse nelle sue profondità uno strato fatto di
approssimativamente 12.000 istriani, gente comune che svolgeva il suo compito
nella società di finanziere, insegnante, ecc… e che aveva come unica colpa
l’orgoglio di dichiararsi i…

Il gallo e la volpe di Jean de la Fontaine

qui sopra videolezione del professore su youtube
qui sotto: audiolezione del professore in mp3
"Il gallo e la volpe" di Jean de la Fontaine 1A lezione scolastica di Luigi Gaudio in mp3, disponibile anche in  formato audio wma

Il naturalismo francese e Madame Bovary di Gustave Flaubert

Apprendimento cooperativo:  qui sopra videolezione del professore su youtube
qui sotto: audiolezione del professore in mp3 e approfondimento scritto di un alunno/a
AUDIO Il naturalismo francese e "Madame Bovary" di Gustave Flaubert Classe VB lezione scolastica in mp3, disponibile anche in wma
Madame BovaryLe roman le plus connu de Flaubert est Madame Bovary; publié en livraisons sur la Revue de Paris et ensuite en livre en 1857, il devint un affaire judiciaire lorsque l’auteur fut accusé d’immoralité et ensuite acquitté. Madame Bovary est l’histoire de Emma, fille d’un petit propriétaire foncier et femme d’une médecin. Femme inquiète, insatisfaite de la monotonie de la vie quotidienne méprisante envers son mari dénué d’ambitions, elle aspire au grand amour, à la vie excitante de la ville, au luxe de l’aristocratie, aux passions impétueuses des romans. Poussée par ces désirs impossibles, elle a une relation avec un homme qui tôt se lasse d’elle et l’abandonne. La vie médiocre de fe…

Il bovarismo

Apprendimento cooperativo:  qui sopra videolezione del professore su youtube
qui sotto: audiolezione del professore in mp3 e approfondimento scritto di un alunno/a
AUDIO Il bovarismo, con la lettura di un brano tratto da "Madame Bovary" di Gustave Flaubert Classe VB lezione scolastica in mp3, disponibile anche in wma
Madame Bovary di Gustave Flaubertdalla Tesina "Realtà e apparenza" per liceo linguisticodi Nicola DiomaiutoFrancese Dans la France réaliste la vie quotidienne avec son apparente banalité devient digne d'être représentée dans la littérature. Parmi les plus célèbres romans de cette période il y a certainement Madame Bovary de G. Flaubert, une histoire quelconque qu'a pour protagonistes personnages communs ( un homme médiocre et un femme frustrée et destinée a la défaite). Inspiré d'un événement d'actualité, l'affaire Delamare, la protagoniste du roman, Emma Rouault, mène une existence tourmentée penché pour atteindre une bonheur fait des app…