Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2014

Le buone ragioni per valutare i singoli insegnanti - di TreeLLLe

"Le buone ragioni per valutare i singoli insegnanti" così come saggiamente previsto da La Buona Scuola
 (e  non  limitarsi  a  valutare,  come  alcuni  sostengono,  solo  le  scuole  e  i  loro  dirigenti  o  i  team  di
insegnanti).

Contro la propaganda gender: la scuola rispetti il valore della famiglia - di Matteo Cattaneo

Ti invito a partecipare alla seguente petizione, lanciata su CitizenGO da ProVita Onlus e supportata da AGe, AGeSC e Giuristi per la Vita: http://citizengo.org/it/14837-una-sana-educazione-alla-sessualita La campagna intende affrontare in modo propositivo l'attuale emergenza gender nelle scuole, chiedendo al ministro dell'istruzione Stefania Giannini e alle altre istituzioni un impegno per una scuola in cui si valorizzi il ruolo educativo della famiglia e non si lasci spazio a propagande ideologiche in tema di sessualità e genitorialità.

Lessico famigliare di Natalia Ginzburg - Luigi Gaudio

recensione e riassunto del romanzo di Natalia Ginzburg

Occupazione delle scuole: quanti vaniloqui! - di Enrico Maranzana

Davide Faraone, sottosegretario all’istruzione, ha sollevato un vespaio valorizzando le occupazioni delle scuole: “ Iniziative culturali e sociali, momenti di aggregazione e di partecipazione democratica che, con quelle di oggi, hanno in comune il tema centrale intorno al quale ruotavano: la riforma della scuola di cui anche allora si discuteva».

Chiediamo le dimissioni del sottosegretario Davide Faraone - Gruppo di Firenze per la scuola del merito e della responsabilità

Chiediamo le dimissioni del sottosegretario Davide Faraone, che ha elogiato le occupazioni studentesche, per grave inadeguatezza al suo ruolo istituzionale. Sottoscrivi la petizione
È infatti inammissibile, anche per chi non sia affatto animato da ostilità politica pregiudiziale, che resti al suo posto di governo chi legittima le occupazioni e anzi ne esalta senza riserve il ruolo formativo, dimostrando di non rendersi conto di quello che è in gioco: educazione alla legalità, rispetto dei beni comuni, immagine della scuola pubblica, diritto allo studio.

Frammenti di Natale - di Laura Alberico

Odori di terra bagnata e legna che brucia in fretta mentre il Natale sorride dalle finestre mostrando il volto bambino. E ricordo il tempo dell’attesa disegnando con la mente i contorni delle stelle, distese di prati ricamati a festa e il mare d’inverno che scuote la testa come un cavallo mai domato.

Film "Il mio amico Nanuk" di B. Quilici per le scuole

MEDUSA FILM presenta regia delle sequenze artiche:  Brando Quilici regia: Roger Spottiswoode con DAKOTA GOYO      GORAN VISNJIC      BRIDGET MOYNAHAN ed il cucciolo NANUK “Una favola ecologista che mostra amore e rispetto per la natura e incoraggia gli uomini a non arrendersi mai”

Disconoscimento del valore sociale degli insegnanti, traghettatori di conoscenze - di Elio Fragassi

Mentre leggevo l'ultimo libro di Massimo Recalcati " L'ora di lezione" e, contemporaneamente, il programma governativo "La buona scuola" mi sono tornati alla mente tantissimi ricordi del mio passato d'insegnante.

Non buona scuola .. ma .. povera scuola! - di Enrico Maranzana

Il Miur [Direzione generale personale della scuola - 27/11 - prot. 17436] ha diramato un piano per la formazione del personale docente. Radica sulle “responsabilità e sulle prerogative connesse all'attuazione piena dell'autonomia scolastica .. per promuovere, strutturare e gestire un'offerta formativa che, per essere efficace, richiede sia collegamenti e collaborazione tra istituti scolastici sia interazioni ed alleanze con le risorse del territorio..”.

Didattica dell’arte: fare per conoscere / conoscere per fare - di Elio Fragassi

Così com’è facile parlare e scrivere di cose che si conoscono o che si è capaci di immaginare, allo stesso modo si riesce a disegnare solo ciò che si è capaci di pensare e di immaginare sulla base delle proprie conoscenze che costituiscono il serbatoio dei pensieri e dell’intelligenza.