Passa ai contenuti principali

Una firma per sostenere il valore della vita nascente - di Paola Bonzi

Il Centro di Aiuto alla Vita Mangiagalli di Milano porta avanti da 30 anni la sua opera di ascolto e sostegno nei confronti di donne che si trovano ad affrontare gravidanze difficili o inaspettate.
In questi anni, abbiamo salvato dall'aborto più di 17.000 bambini, fornendo alle loro madri il sostegno psicologico ed economico necessario per portare a termine la gravidanza. Insomma: abbiamo fatto nascere migliaia di bambini e migliaia di mamme.
Purtroppo negli ultimi mesi i finanziamenti del settore pubblico alla nostra organizzazione sono drasticamente diminuiti, mettendo a rischio la sopravvivenza stessa del Centro di Aiuto alla Vita. Prendiamo ad esempio in considerazione i Fondi Nasko, ovvero i pacchetti di aiuto economico ragionali che sostegno una madre in difficoltà fino al compimento dell'anno di vita nel bambino: nel 2012 ne abbiamo attivati 520 (aiutando quindi altrettante mamme a far nascere il proprio bambino), nel 2013 siamo dovuti scendere a 674, mentre quest'anno (ormai quasi al termine) ne abbiamo potuti elargire solo 80.
Il rischio, molto concreto, è trovarsi tra poco con numerose donne da non poter aiutare adeguatamente, per mancanza di fondi, ma soprattutto di beni di prima necessità (pannolini, corredini, passeggini e così via). Sarebbe dolorosissimo e frustrante ascoltare donne che pensano di interrompere la gravidanza a causa di problemi economici e non poter poi fornire loro il necessario sostegno materiale.
Proprio per questo, con questa petizione su CitizenGO (http://www.citizengo.org/it/11253-sostegno-al-centro-di-aiuto-alla-vita-mangiagallichiediamo alle aziende del settore maternità e infanzia di donare i loro prodotti al CAV. L'anno scorso, abbiamo speso 170.000 euro solo per i pannolini da distribuire alle donne che aiutiamo: poter risparmiare sull'acquisto di beni come questi ci darebbe una grossa mano nel proseguire il nostro lavoro.
Ti invito quindi a firmare questa nostra petizione. E' necessario raccogliere un gran numero di firme, per dimostrare alle aziende del settore che molti potenziali clienti apprezzerebbero un loro gesto di generosità nei confronti del CAV, incoraggiando così queste aziende a donarci i beni di cui abbiamo bisogno per assistere le madri in difficoltà.
Le firme raccolte saranno messe all'attenzione di potenziali aziende donatrici, a cominciare da quelle presenti al nostro annuale Gala di beneficenza di lunedì 15 settembre a Milano (a cui invito anche te: puoi iscriverti cliccando sul link che trovi alla pagina della petizione).
I responsabili e gli amministratori delegati di aziende del settore infanzia e maternità possono fare moltissimo per permetterci di proseguire nel nostro lavoro a tutela della maternità e della vita nascente. Ma anche tu puoi fare la tua parte, semplicemente firmando questa campagna. Ti basta spendere meno di 30 secondi del tuo tempo, cliccando su questo link:
Grazie mille per il tempo che hai voluto dedicare a questo messaggio.
Viva la vita!
Paola Bonzi - fondatrice e direttrice del CAV Mangiagalli

Commenti

Post popolari in questo blog

Un quiz al giorno per il Concorso Dirigenti Scolastici 2015

Da oggi fino alla prova preselettiva sulla seguente pagina facebook un quiz al giorno per il Concorso Dirigenti Scolastici 2015 (bando previsto entro fine marzo, secondo il decreto Milleproroghe), ogni giorno alle ore 9.  La soluzione verrà pubblicata almeno un giorno dopo. https://www.facebook.com/nuovoconcorsodirigentiscolastici

Elogio di Galileo dall' Adone di Marino - di Carlo Zacco

Marino - Adone Canto X - ottave 42-37 Elogio di Galileo
42 Tempo verrà che senza impedimento queste sue note ancor fien note e chiare, mercé d'un ammirabile stromento per cui ciò ch'è lontan vicino appare e, con un occhio chiuso e l'altro intento specolando ciascun l'orbe lunare, scorciar potrà lunghissimi intervalli per un picciol cannone e duo cristalli. - Impedimento: ostacolo;  - note: caratteristiche;   note: conosciute e comprensibili: paronomasia;    mercé: grazie a;    - intento: attento;  - specolando: osservando;  - scorciar: abbreviare; 43 Del telescopio, a questa etate ignoto, per te fia, Galileo, l'opra composta, l'opra ch'al senso altrui, benché remoto, fatto molto maggior l'oggetto accosta. Tu, solo osservator d'ogni suo moto e di qualunque ha in lei parte nascosta, potrai, senza che vel nulla ne chiuda, novello Endimion, mirarla ignuda. - per te: per opera tua;  - fia l’opra comp…

Sciatteria nelle nomine delle commissioni esami di stato - di Paolo Marsich

Per dare un’idea della serietà con cui i burocrati del Ministero dell’Istruzione gestiscono l’Esame di Stato (ex Maturità), basterebbe considerare questi esempi di come sono state composte le commissioni: a esaminare in Storia studenti di indirizzi liceali e tecnici in cui la materia viene insegnata dal docente di Italiano (classe di concorso A050), sono stati mandati docenti di Italiano e Latino (classe A051) che, per quanto in possesso di abilitazione anche all’insegnamento di Storia, ottenuta magari trent’anni fa, Storia al triennio non l’hanno mai insegnata; viceversa a esaminare in Italiano e Latino studenti del Liceo Scientifico sono stati mandati insegnanti privi di abilitazione in Latino (classe A050). E ancora, a esaminare in Letteratura italiana studenti dei licei classici sono stati mandati insegnanti di Greco e Latino (classe A052) che, per quanto in possesso di abilitazione anche in Italiano, ottenuta anche questa magari trent’anni fa, Letteratura italiana al triennio no…