Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2014

"Colpa delle stelle" di John Green - di Giulia Bovini

Questo non è' il solito libro che parla di cancro, questo libro racconta le emozioni e le avventure provate da una ragazza che potrebbe morire da un giorno all'altro.
Hazel Grace ha solo 16 anni e ne ha già passate tante, non è felice e sua madre crede sia depressa.
Convinta dai genitori, frequenta un gruppo di supporto per persone sopravvissute al cancro e lo fa insieme al suo amico Isaac (anche lui  ha avuto la malattia). Durante questi incontri conosce Augustus che a causa del tumore ha perso una gamba e porta una protesi. Fin da subito i due si notano e pian piano si innamorano. Durante un periodo poco felice per Hazel, Augustus riesce a portarla ad Amsterdam a conoscere il suo scrittore preferito, l'incontro non è dei migliori perché lo scrittore e' un ubriacone ma la gita ad Amterdam e' bellissima. Augustus purtroppo si ammala ancora e perde le sue forze, Hazel e' disperata perché pensa di non poter vivere senza Augustus ma lui la rincuora e le fa capire ch…

Meriam è salva, ma i cristiani di Mosul no - di Matteo Cattaneo

La donna sudanese, condannata alla pena di morte perché cristiana, è sbarcata a Roma qualche giorno fa con la sua famiglia, ha incontrato papa Francesco e si è diretta verso gli Stati Uniti. Il suo coraggio e la sua fede (che non sono venuti a mancare nemmeno di fronte alle minacce del tribunale)hanno avuto la meglio.

"Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte" di Mark Haddon – di Elisa Colombo

Lo Strano caso del cane ucciso a Mezzanotte è un romanzo, il narratore è il personaggio principale, un ragazzo autistico.Christopher Boone, ha quindici anni e vive solo con il padre, la madre è morta due anni prima. Christopher non ama gli estranei e non sopporta essere toccato, nemmeno dai genitori. Un abbraccio tra loro è l’avvicinarsi delle mani aperte a ventaglio. Odia anche il colore giallo e marrone. E’ un genio in matematica ma ha comportamenti da bambino.Una notte trova il cane della vicina trafitto da un forcone e decide di indagare come farebbe Sherlok Holmes, suo idolo.Durante l’indagine Cristopher trova una scatola con molte lettere indirizzate a lui, che il padre aveva nascosto.Sconvolto scopre che sono scritte da sua madre, che ha lasciato lui e il padre per andare a vivere a Londra con il vicino di casa ed è quindi viva, il padre ha mentito.Il padre per scusarsi decide di essere completamente sincero e confessa di aver ucciso il cane della vicina perché lei voleva più be…

Concorso per Dirigenti Scolastici in Campania: la storia si ripete – di Ricorrenti Campani

Il caso del Concorso per Dirigenti scolastici in Campania, bandito nell’estate del 2011, continua a colorarsi, oltre che di tinte fosche e inquietanti, anche di chiazze di vivace, mediterranea e grassa ilarità.

Bambini invisibili - di Laura Alberico

“ Il senso morale di una società si misura su ciò che fa per i suoibambini” – D. Bonhoeffer Negli ultimi 40 anni in Italia sono svaniti nel nulla 12 mila bambini e nel2013 si sono registrate quasi 700 scomparse. Per alcuni di loro la cronaca riserva notizie particolareggiate e l’attenzione dei media rimane sempre molto alta, di tanti altri invece non conosciamo nemmeno il nome e la loro storia.

Ministro Giannini, non si sottragga alle sue responsabilità! - di Enrico Maranzana

Stiamo riflettendo su un nuovo pacchetto di misure incisive che riguardano le competenze degli studenti, la valorizzazione del ruolo degli insegnanti e la governance e l'autonomia delle scuole. Nei prossimi mesi ci sarà una CONSULTAZIONE per arrivare finalmente in autunno ad una visione omogenea del tema scuola” ha annunciato il ministro Giannini.

Cose urgenti da fare - di Francesco Lena

1.creare posti di lavoro, creare occupazione.
2.Riforme istituzionali.
3.Fermare le guerre, i conflitti e promuovere la pace.
4.Immigrazione di persone che sfuggono da conflitti e dalla fame.
5.Mafie e legalità nel paese.

"Aristotele e l'anello di bronzo" di Margaret Doody

Audiolezioni del prof. Gaudio"Aristotele e l'anello di bronzo" di Margaret Doody recensione di Luigi Gaudio in mp3, disponibile anche in formato wma Introduzione alla lettura di "Aristotele e l'anello di bronzo" di Margaret Doody in formato mp3 (2,8 Mbyte) Introduzione alla lettura di "Aristotele e l'anello di bronzo" di Margaret Doody 1G di Luigi Gaudio in mp3, disponibile anche in formato wma Videolezioni
"Aristotele e l'anello di bronzo" di Margaret Doody videorecensione di Luigi Gaudio su you tube

"Cent'anni di solitudine" di Gabriel Garcìa Márquez, commento di Daniele Sammartino

Cent’anni di solitudine di Gabriel Garcìa Márquez Commento di Daniele Sammartino Gabriel Garcìa Márquez  (1927-2014) nasce ad Aracataca, in Colombia, primo di sedici figli, in una famiglia dalle modeste possibilità economiche. È considerato, oltre che uno degli scrittori sudamericani più magni e prolifici di sempre (premio Nobel per la letteratura), anche la massima personalità del “realismo magico” o “fantastico”, un filone artistico-letterario, tipico del repertorio sudamericano, che ornamenta e incanta la prosaica realtà con eleganti venature fatate.

Niente di vero tranne gli occhi - di Laura Alberico

“ Non sono uno sciocco da pensare che tutto potrà essere come prima, né di cercare di farlo credere a te. Ma se mi concedi una considerazione per niente originale affidati al tempo e alle persone che ti vogliono bene. Non serve a cambiare le cose ma aiuta a sopportarle. Se ti servo sai che io sono qui”.

Il piacere di avere un amico - di Rory Previti

A chi guarda dall’alto le nostre città, anche dal pc, usando Google maps, le strade appaiono inestricabili labirinti, gli edifici mostruosi, giganteschi alveari. Siamo abituati a vivere nelle città, ma perdiamo il contatto con la natura  a volte senza neppure rendercene conto.  E, escludendo i pochi fortunati che vivono in campagna, noi stiamo dentro gli alveari.

Chi zavorra l’innovazione educativa? - di Enrico Maranzana

L’articolo di fondo del corriere della sera del 30 giugno, “Gli abusivi della cattedra”, stigmatizza l’operato della giustizia amministrativa che ha annullato la bocciatura di uno studente liceale con gravi carenze in tre materie. Lo scritto ha avuto numerosi commenti che, tranne in un caso, hanno condiviso la denuncia per l’indebita intromissione.