Passa ai contenuti principali

A Lecce il “coraggio” secondo Kennedy

Gli studenti del “Galilei - Costa” protagonisti e Xboyz
A Lecce il “coraggio” secondo Kennedy, Templeton, Deloire, Al Khawaja e tanti altri
Dal 25 al 27 al TEDxLecce e all’Xoff alcuni grandi invitano a pensare innovativo, presenti anche Luna, Soru e Hassani
Lecce - Verrebbe da chiedersi, cosa ci fanno contemporaneamente nel capoluogo salentino protagonisti del calibro di Kerry Kennedy (figlia di Bob e fondatrice dell’Rfk Center per la giustizia e i diritti civili), Brad Templeton (uno dei più importanti imprenditori della Silicon Valley), Maryam Al Khawaja (attivista impegnata nella democratizzazione del Bahrain), Christophe Deloire (direttore generale di Reporters sans Frontieres), Massoud Hassani (designer afghano) e altri venticinque nomi di grande rilevanza nazionale ed internazionale? La risposta è: TEDxLecce.

Trenta relatori che il 26 ottobredalle 15 alle 20, si alterneranno sul palco del Politeama Greco con interventi dai 5 ai 15 minuti, invitando il pubblico a pensare innovativo e proponendo la propria visione in tema con l’emblematico argomento scelto per questa seconda edizione leccese: il coraggio.

Organizzata dall’associazione “Diffondere idee di valore”, sotto la guida di Gabriella Morelli e Vito Margiotta, l’edizione 2013 dell’importante appuntamento ha preso ulteriore spessore, sia arricchendo il numero e la qualità dei protagonisti che moltiplicando le occasioni di incontro, con storie di economia e informazione, scienza e impresa, arte e design, impegno sociale e diritti umani e civili.

Questi gli speaker del TEDxLecce: Alessandro Leo - cooperatore sociale; Andrea Loreni - funambolo; Andrea Rangone - docente universitario; Angela Morelli - information designer; Antonio Daniele Pinna - chirurgo; Arturo Filastò - hacker, programmatore e consulente per la sicurezza; Azadeh Moaveni - giornalista e scrittrice; Brad Templeton - imprenditore; Christophe Deloire - direttore Generale di Reporters sans Frontieres; Claudio Quarta - imprenditore; Dario Carrera - innovatore sociale; Ernesto Assante e Gino Castaldo - giornalisti; Federico Morello - attivista della banda larga; Filippo La Mantia - chef; Ippolito Chiarello - attore, Jaromil - programmatore; Kerry Kennedy - Difensore dei diritti umani; Luciano Cantini - imprenditore, esperto stampa 3D; Maryam Al Khawaja - attivista per i diritti umani; Massimo Arcangeli - linguista; Massoud Hassani - designer; Renato Soru - presidente e Amministratore Delegato di Tiscali; Riccardo Luna - giornalista; Salvatore Barbera - attivista sociale; Sandra Savaglio - astrofisica; Selene Biffi - imprenditrice sociale; Stefano Cucca - consulente strategico e docente di management; Vincenzo Deluci - musicista; Yvan Sagnet - attivista contro lo sfruttamento dei braccianti agricoli.

Quest’anno il TEDxLecce è poi arricchito da “Xoff”, tre giorni di incontri, dibattiti, confronti, una mostra, una lezione di rock sui Beatles, la rassegna stampa mattutina e un cooking show. Dal 25 al 27 ottobre, infatti, XOff coinvolgerà circa una settantina tra giornalisti, imprenditori, attivisti, blogger, ricercatori, musicisti, docenti universitari, scrittori, designer, amministratori pubblici, filosofi, architetti, linguisti e attori. In allegato il programma dettagliato.

TEDxLecce e Xoff aderiscono alla campagna Posto Occupato“È un gesto concreto dedicato a tutte le donne vittime di violenza”, si legge nel sito postoccupato.org. “Ciascuna di quelle donne, prima che un marito, un ex, un amante, uno sconosciuto decidesse di porre fine alla sua vita, occupava un posto a teatro, sul tram, a scuola, in metropolitana, nella società. Questo posto vogliamo riservarlo a loro, affinché la quotidianità non lo sommerga”.

Entrambi gli eventi non sarebbero così come sono se non fosse per il Funky Professor Marco Zamperini, scomparso pochi giorni fa. A lui, alla sua bellissima famiglia, al suo ottimismo contagioso e alla sua mente straordinaria viene dedicata questa manifestazione. Un ringraziamento particolare va a Ennio Capasa, CoSTUME NATIONAL per aver sostenuto il progetto anche quest'anno e di condividerne spirito e valori. Un grazie speciale va a Giuliano Sangiorgi per aver regalato all’evento un po' della sua poesia.

Novità di quest’anno è la partecipazione diretta degli studenti dell’Istituto “Galilei - Costa” di Lecce, sia per quanto concerne un incontro specifico con lo scrittore e giornalista Riccardo Luna presso la scuola che attraverso il servizio svolto nei tre giorni nella insolita veste di “Xboyz” (punti informativi mobili) presso il Politeama e le altre location coinvolte.

Foto in alta risoluzione a richiesta.

Alcuni collegamenti utili:
Sito del TEDxLecce: www.tedxlecce.it
Sito dell’Xoff: www.xofflecce.it
Canale Youtube: www.youtube.com/channel/UC9cl0a-ASDAuEnQmKWy-vmA   (TEDxLecce, grazie al supporto tecnologico di Cliocom, sarà trasmesso in live streaming sia sul canale Youtube che sui siti di Wired, Tiscali e CheFuturo!).

Per accrediti e richieste interviste:
Ufficio stampa – Pierpaolo Lala
Società Cooperativa Coolclub
Tel e Fax: 0832.303707 – 339.4313397


Pro_Salento Arti e Cultura - Promuoviamo una terra di emozioni …le tue

Commenti

Post popolari in questo blog

Il mattino, da "Il giorno" di Giuseppe Parini - vv. 1-169 - di Carlo Zacco

5 10 15 20 25 30 35 40 45 50 Giovin Signore, o a te scenda per lungo Di magnanimi lombi ordine il sangue Purissimo celeste, o in te del sangue Emendino il difetto i compri onori E le adunate in terra o in mar ricchezze Dal genitor frugale in pochi lustri, Me Precettor d'amabil Rito ascolta.     Come ingannar questi nojosi e lenti Giorni di vita, cui sì lungo tedio E fastidio insoffribile accompagna Or io t'insegnerò. Quali al Mattino, Quai dopo il Mezzodì, quali la Sera Esser debban tue cure apprenderai, Se in mezzo agli ozj tuoi ozio ti resta Pur di tender gli orecchi a' versi miei.     Già l'are a Vener sacre e al giocatore Mercurio ne le Gallie e in Albione Devotamente hai visitate, e porti Pur anco i segni del tuo zelo impressi: Ora è tempo di posa. In vano Marte A sè t'invita; che ben folle è quegli Che a rischio de la vita onor si merca, E tu naturalmente il sangue aborri. Nè i mesti de la D…

Le idi di marzo di Valerio Massimo Manfredi

Apprendimento cooperativo:  qui sopra videorecensione del professore su youtube
qui sotto: audiorecensione del professore in mp3 approfondimento scritto di un alunno/a
AUDIO "Le idi di marzo" di Valerio Massimo Manfredi in formato mp3, disponibile anche in formato audio wma
Le idi di marzoValerio Massimo ManfrediRelazione di narrativa di Melissa Galloni 2aD Titolo1. Il titolo del libro che ho letto questo mese è “Idi di Marzo”. Autore2. L’autore è Valerio Massimo Manfredi, un archeologo specialista in topografia del mondo antico. Ha insegnato in prestigiosi atenei in Italia e all’estero e condotto spedizioni e scavi in vari siti del Mediterraneo. Ha scritto numerosi saggi in campo accademico ed è, inoltre, autore di narrativa presso la Mondadori con ,ad esempio, “La Torre della Solitudine”, “L’ultima legione”… Riassunto3. Questo libro ripercorre gli ultimi giorni di vita di Giulio Cesare (pontefice massimo, capo militare..), che, all’età di cinquantasei anni,è ormai stanco e malato. …

Zefiro torna, sonetto 310 del Canzoniere di Francesco Petrarca - di Carlo Zacco

Struttura. È nettamente diviso in due parti: quartine (parte euforica), terzine (parte disforica).  - Nelle quartine il poeta celebra entusiasticamente il ritorno della primavera, e il modificarsi di vari elementi naturali: clima, piante, animali, disposizioni dei pianeti, gli elementi fondamentali;  - Nelle terzine invece mette in contrasto il paesaggio appena descritto col proprio stato d’animo: al ritorno della primavera, ritorna anche il dolore provato da Petrarca pensando sia al giorno dell’innamoramento, sia al giorno della morte dell’amata, avvenuta il 6 Aprile, in primavera appunto.
Zephiro torna, e 'l bel tempo rimena, e i fiori et l'erbe, sua dolce famiglia, et garrirProgne et pianger Philomena, et primavera candida et vermiglia.    Ridono i prati, e 'l ciel si rasserena;Giove s'allegra di mirar sua figlia; l'aria et l'acqua et la terra è d'amor piena; ogni animal d'amar si riconsiglia.    Ma per me, lasso, tornano i pi…