Passa ai contenuti principali

Concorso DS Lombardia: rispettare il giudicato - Comitato Articolo 97 Lombardia

Non sappiamo, ad oggi, se nella seduta del Consiglio dei ministri di giovedì 8 agosto il Decreto Legge D’Alia, “Disposizioni urgenti in materia di occupazione nelle pubbliche amministrazioni”, sarà approvato e in quale forma.
Sappiamo però che da più parti si sollecita che esso sia rispettoso del giudicato del Consiglio di Stato e non prefiguri priorità tra docenti chiamati a svolgere, provvisoriamente, il ruolo di preside incaricato per fronteggiare la cosiddetta “emergenza scuole” dalla Lombardia. Chiediamo al Governo di operare per il bene della scuola in Lombardia, individuando una soluzione che non rappresenti un aggiramento del giudicato (che ha annullato buona parte della procedura concorsuale e obbligato alla rinnovazione del Concorso in Lombardia), senza avvallare discrezionalità che finiscano per vanificare la sentenza del CDS, e operando per soluzioni che garantiscano imparzialità e buon andamento dell’amministrazione (art. 97 Costituzione italiana). Chiediamo una soluzione che si fondi su criteri oggettivi, non su posizioni precostituite e discrezionali. Siamo certi che in Consiglio dei ministri si terranno in giusta considerazione le aspettative di tutti , evitando in questo modo ulteriori motivi di contenzioso. Comitato Articolo 97 Lombardia

Commenti

Post popolari in questo blog

Eticamente lecito uccidere i bambini - di Stefano Biavaschi

“Eticamente lecito uccidere i bambini”. E' la sorprendente tesi di due bioeticisti italiani, pubblicata sul Journal of Medical Ethics. I due personaggi sono Alberto Giubilini e Francesca Minerva, e il titolo incredibile dell'articolo è: “Aborto dopo la nascita, perché il bambino dovrebbe vivere?”.

Il mattino, da "Il giorno" di Giuseppe Parini - vv. 1-169 - di Carlo Zacco

5 10 15 20 25 30 35 40 45 50 Giovin Signore, o a te scenda per lungo Di magnanimi lombi ordine il sangue Purissimo celeste, o in te del sangue Emendino il difetto i compri onori E le adunate in terra o in mar ricchezze Dal genitor frugale in pochi lustri, Me Precettor d'amabil Rito ascolta.     Come ingannar questi nojosi e lenti Giorni di vita, cui sì lungo tedio E fastidio insoffribile accompagna Or io t'insegnerò. Quali al Mattino, Quai dopo il Mezzodì, quali la Sera Esser debban tue cure apprenderai, Se in mezzo agli ozj tuoi ozio ti resta Pur di tender gli orecchi a' versi miei.     Già l'are a Vener sacre e al giocatore Mercurio ne le Gallie e in Albione Devotamente hai visitate, e porti Pur anco i segni del tuo zelo impressi: Ora è tempo di posa. In vano Marte A sè t'invita; che ben folle è quegli Che a rischio de la vita onor si merca, E tu naturalmente il sangue aborri. Nè i mesti de la D…

Concorso dirigenti: appunti di studio

L'ultima mia fatica di studio in vista del concorso l'ho riversata come al solito sul sito www.atuttascuola.it e credo che possa essere utile, in mancanza di una testo ufficiale del ministero di preparazione al concorso.