Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da ottobre 17, 2012

Il nemico da abbattere - di Pietro Trematore

Da alcune legislature  i diversi Ministri che si sono succeduti al Dicastero dell’istruzione sono passati dall’ignavia  al  “Delirio distruttivo” che li porta a Demolire la scuola pubblica italiana a colpi di pesanti tagli.
Le ultime novità del Governo e del   signor Profumo sono un segno evidente della considerazione in cui viene tenuta la Scuola Pubblica e dell’impegno profuso per sottrarre qualità all’Istruzione in Italia  che non può essere certo tale con un numero sempre più grande di alunni per classe, con un numero sempre inferiore di docenti e di personale, a fronte, tra l’altro,  di crescenti e sempre maggiori impegni ed esigenze.

Sicuramente c'è chi sta peggio di noi insegnanti - di Carmela Concilio

Sicuramente c'è chi sta peggio di noi insegnanti in questo periodo di crisi, ma vogliamo parlare dell’obbligo di 24 ore di lezione per gli insegnanti della secondaria di secondo grado?
1) Non è, almeno per me, una questione di ore in più, ma innanzitutto mi chiedo quale fondamento giuridico abbia la facoltà di aumentare l'orario di lavoro di 1/3 prima della scadenza del contratto.