Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2012

Prova i Test TFA 2012 - di Luigi Gaudio

Prova qui sotto i Test TFA 2012 quesiti, risposte e risultati. Chi è docente da decenni li avrebbe superati? E, comunque, sono congruenti con la professione? Rispondi qui a sinistra al sondaggio sulla utilità e congruenza dei Test TFA

L’incongruenza e l’indeterminatezza del DDL 953 - di Enrico Maranzana

L’autonomia e la partecipazione sono le finalità dichiarate dall’art 1 del DDL sull’autogoverno delle istituzioni scolastiche.
Questo scritto analizza il provvedimento per valutarne la funzionalità e la coerenza: - l’autonomia è sollecitata e sostenuta? - la partecipazione è stimolata e rinforzata da organismi in grado di incidere?

Concorso DS: la “crociata” delle buste trasparenti e dei collegi non perfetti - di Aldo Domenico Ficara

I timori delle associazioni DISAL  e ANP,  sul concorso per Dirigenti scolastici,  sono  più che fondati,  l’imperativo di fare presto nel pubblicare le graduatorie di merito definitive è giustificato dal fatto di  imminenti presentazioni di numerosi ricorsi amministrativi, una vera e propria “crociata” contro la procedura ritenuta  irregolare, fondata soprattutto su buste trasparenti e collegi non perfetti.

Ai più poveri chi ci pensa? - di Francesco Lena

Mai come ora il nostro paese è stato segnato delle disuguaglianze di reddito, di opportunità e di servizi. In questo momento molto difficile ai poveri chi ci pensa?. I poveri stanno aumentando paurosamente, tante persone corrono il pericolo di povertà assoluta, di disperazione, di non farcela veramente più.

Secondo un nostro sondaggio, è inaffidabile la correzione degli scritti del concorso

In tempi non sospetti, Atuttascuola ha organizzato un sondaggio sulla correzione degli scritti Concorso dirigenti. La domanda del sondaggio, che si è svolto tra i mesi di maggio, giugno e luglio 2012, era la seguente: "Ritieni generalmente affidabile la correzione delle prove scritte del concorso dirigenti?". La netta maggioranza degli utenti di Atuttascuola (144 su 227, pari al 64 %) non ha ritenuto affidabile questa correzione.

Sentenza del TAR Lombardia: la parola ai ricorrenti = non è solo questione di buste

La sentenza con cui il TAR della Lombardia annulla il concorso per l’immissione in ruolo di 355 Dirigenti Scolastici ha lasciato basita l’intera comunità scolastica della regione. Essa non è una semplice sentenza ma qualcosa in più che conviene capire insieme.

Lettera aperta al Ministro Profumo di Maria Paola Viale

Illustrissimo ministro della Pubblica Istruzione, dottor Francesco Profumo,
mi chiamo Maria Paola e sono un’insegnante di scuola primaria. Con questa mia lettera vorrei dare “voce” a tutti gli insegnanti del Bel Paese che per svariati motivi non riescono a farsi sentire.

Innovare il servizio scolastico .. in cinque mosse - di Enrico Maranzana

Gli studenti quando affrontano un compito in classe esibiscono comportamenti tipici e ricorrenti: la prima fattispecie è costituita da quanti leggono il testo del compito, ne individuano le richieste, specificano il risultato atteso, reperiscono i dati necessari, formulano ipotesi, le concretizzano in strategie, elaborano le risposte. Una seconda squadra è formata da quanti piegano il testo alle conoscenze e alle regole conosciute e ne riformulano la richiesta. Ci sono infine quelli che fanno affidamento sui suggerimenti dei compagni.

Autonomia, progettazione … parole leggere - di Enrico Maranzana

L’Europa non ha niente da suggerirci in materia?” è la domanda conclusiva di uno scritto apparso in questi giorni sull’esame di Stato che, traslata, produce l’equivalente: ”Mamma: dammi la mano, non so dove devo andare!”. La noncuranza per il sistema delle norme che regola la vita delle scuole, la mancanza di una terminologia condivisa, l’assunzione di un punto di vista inadeguato, l’assenza della cultura dell’organizzazione sono all’origine del diffuso disorientamento.

Inaccettabili i solleciti IMU per le paritarie - di on. Toccafondi (PdL)

IMU. Toccafondi (PDL): “Inaccettabili i solleciti per le paritarie. Interpellanza urgente al Governo per chiarire l'assurda situazione”.
“Da una parte il Presidente del Consiglio Monti che aveva detto chiaramente: “Le scuole cattoliche che svolgono la propria attività con modalità concretamente ed effettivamente non commerciali saranno esenti dall'’Imu”, ora invece dopo pochi mesi, a queste scuole e' stato chiesto il pagamento dell'’imposta. Perché?” 

Fuorvianti attacchi alla scuola non-statale - di CdO, AGESC, FISM, FAES, A.N.I.N.S.E.I.

A quanto pare la campagna di disinformazione strumentale messa in atto da certa stampa, che ha voluto
ancora una volta porre in cattiva luce la scuola non statale, mettendo in relazione il taglio ai fondi per
l’Università con il ripristino di quelli per la scuola paritaria, ha sortito il suo effetto perverso.

Il male nella politica, nello Stato, nei servizi segreti - di Giovanni Ghiselli

Parto da una elegia di Solone[1] : Eujnomivh, il Buon Governo.
Questo mostra ogni cosa ordinata e armonizzata, fa chiarezza, raddrizza i giudizi tortuosi e fa cessare la discordia.