Passa ai contenuti principali

Post

La verità - poesia di Francesco Lena

Poesia La verità La verità è un grande valore umano, se accompagnata con umiltà, rende le persone più umane, forti, dona armonia e serenità. La verità è luce, dona un futuro sicuro e pieno di belle novità, illumina il nostro cammino nella vita, ci da più sicurezza e stabilità. In questa epoca che circolano tante falsità, fa riscoprire la bellezza della verità, amarla e praticarla rende le persone limpide, più coraggiose nella responsabilità. Il grande vantaggio che ci da la verità, rende il nostro comportamento trasparente e sano, se accompagnata con il valore dell’onestà, è ancora migliore, dona speranza e porta lontano. Amare la verità, ci dona fiducia, tranquillità, ci rende più sereni e sicuri, ci da la forza di contribuire alla costruzione di una società più giusta, aperta, ospitale e senza muri. Lasciamo fiorire la verità, nelle nostre case, nelle nostre menti e nelle nostre azioni di ogni giornata, ci farà stare bene e ritrovare la gioia e la semplicità. C’è bisogno i coltivar…
Post recenti

Tiziana Ferrario storica inviata RAI incontra a Trento l'attrice Marta Cuscunà nel quadro di RESISTENZE FEMMINILI, partendo da Ondina Peteani

https://www.crushsite.it/it/incontri/resistenze.html venerdì 14 settembre 2018 ORE 21.00 | Piazza Cesare Battisti TRENTO
Ondina Peteani - prima staffetta partigiana d'Italia - Deportata Auschwitz 81672
DONNE RESISTENTI
Il femminismo tra storia, giornalismo e teatro.
Tiziana Ferrario, storica inviata della RAI, nel suo ultimo libro Orgoglio e pregiudizi. Il risveglio delle donne ai tempi di Trump ha posto al centro dell'attenzione donne che sono tornate ad alzare la voce, chiedendo stesse opportunità di carriera, stessi salari e diritti.
Marta Cuscunà è una giovane attrice friulana. Ha ricevuto diversi riconoscimenti per i suoi lavori legati alla dimensione femminile con un'attenzione particolare alla ricerca storica, come nel caso di È bello  vivere liberi!, ispirato alla biografia di Ondina Peteani, prima staffetta partigiana d'Italia.
Una serata dedicata alle donne, attraverso un dialogo tra due punti di vista diversi ma allo stesso tempo complementari, per "far…

Dolcenera ( la storia di una città ) - di Laura Alberico

" Nera di malasorte che ammazza e passa oltre   nera come la sfortuna che si fa la tana dove non c'è luna   nera di falde amare che passano le bare" 
C'è acqua che scorre e acqua che ristagna, acqua di fonte e acqua inquinata. La storia di una città si perde tra i vicoli stretti dove il sole fatica ad arrivare, mare e petrolio che tingono il cielo di grigio sulle note di canzoni che raccontano come la morte restituisca alla vita l'anima di un ricordo sempre vivo. Per non dimenticare il tempo si è fermato, mescolando pioggia e dolore, desideri e malinconia, il sole di un ritorno che sfuma di nostalgia e chiede di essere ascoltato. Ci sono storie che non hanno inizio né fine, tornano a colorare il presente di nuda verità, la canzone di un tempo infinito  fatto di eroi senza gloria, legati al filo di un'unico destino, parole che diventano, come per incanto, luce di un nuovo giorno, simboli della memoria del tempo, promesse mai mantenute. C'è un ponte sospeso c…

Magistrale Lettura di Marco Puntin, del brano - Due donne e un salto verso la libertà. Ondina Peteani e Margherita Hack

Carissimo,

in questo giorno di grave lutto, spero poter
infondere un briciolo di speranza. ..>>>
Ho ricevuto questa bellissima interpretazione di Marco Puntin, stortica voce Radio RAI, del brano scritto dall'avv. Marco Barone Ti chiederei di inserirla con il titolo completo: Due donne e un salto verso la libertà. Ondina Peteani e Margherita Hack .

File allegato.

Grazie 1OOO Luigi!

gianni

Genova per noi - di Laura Alberico

Genova per noi
" E ogni volta ci chiediamo   se quel posto dove andiamo   non ci inghiotte e non torniamo più"

Giornate grigie, quando il cielo e la terra si toccano mescolando pioggia e vento, a due passi dal mare che si agita dimenticando il suo colore e i suoi segreti. Genova fragile e indifesa sotto le macerie di un dolore che soffoca pensieri e domande, passato e futuro di storie di vita esili come i fili di una ragnatela. Cemento e anime di un tessuto sul quale gli anni hanno consumato lavoro e sacrifici, la quotidianità che diventa per un attimo il gioco del destino che separa il prima e il dopo lasciando in mezzo il vuoto, il silenzio da accogliere e interpretare sulle immagini di una cronaca triste che esplode alimentando il racconto infinito di storie purtroppo sempre uguali. Il ponte ideale e' quello che unisce coscienza e giustizia, responsabilità e sicurezza, uomo e territorio in un'ottica di sviluppo sostenibile che possa delineare un percorso di cresc…

Il professore si interroga - di Laura Alberico

Siamo abituati da sempre a formulare domande, un percorso unidirezionale quasi obbligato, consapevoli fino a un certo punto di essere nel giusto, chiusi spesso in un cerchio dentro il quale esigere, accontentarsi o rifiutare, paradigmi di una scuola che fatica a stare al passo con i tempi. Fuori c'è il mondo, il tutto e il suo contrario, una legge di gravità che cancella quotidianamente i buoni propositi, le giuste intenzioni, le verità sbiadite che sfumano spesso senza prendere forma perché legate ad un passato in lenta agonia. Parole che si rincorrono e volano leggere, con la certezza di contenere senso e significato, orme di uno spazio e di un tempo che vorrebbe rinascere ogni volta con l'entusiasmo della prima volta. Il professore quasi sempre non ama interrogarsi, il punto di domanda fa nascere dubbi, esitazioni che possono rimettere in gioco competenze stratificate con l'esperienza, capacità affinate con la buona comunicazione, desideri di obiettivi e programmi semp…